Iedike Black (hearthannah) wrote in 100timesaurors,
Iedike Black
hearthannah
100timesaurors

075. Ombra

Titolo: Even in death
Prompt: 075. Ombra
Rating: PG13
Note: Songfiction (Even in Death, Evanescence), Death-fic



Give me a reason to believe that you're gone
I see your shadow so I know they're all wrong
Moonlight on the soft brown earth
It leads me to where you lay
They took you away from me but now I'm taking you home


- Harry?-

Seguo una farfalla, mi porterà da te, mi porterà da te. Calpesto questo soffice manto, come una carezza affettuosa, come quelle che eri solito darmi.
E’ un bosco che non mi spaventa.
Perché so dove mi porta, perché so questa strada dove conduce.
Alla tua voce, al tuo viso.
Seguo una farfalla, mi ha sorriso, mi ha detto che mi aspettavi.

-Hermione, Harry è morto. -

Che menzogna orribile. Ho visto la tua ombra proiettata sul mio cuore. E seguo una farfalla.

Il suo corpo sdraiato su quel lettino, lama che spezza la gioia della ritrovata pace. Una pace sanguinante.
Ma Harry si sveglierà. Si sveglierà.
- Harry era l’ultimo Horcrux, Hermione. Ha dovuto farlo. -
Ma non vi credo, non vi credo.


La farfalla mi ha detto che è qui, dietro questa sequoia secolare. La sua ombra si è proiettata sul terreno, confusa. Ma io la vedevo bene.
Un raggio di luna mi ha indicato la sua destinazione. E io ti vengo a prendere, Harry. Ti vengo a prendere.
La mia veste bianca accarezza l’erba e forse una spina mi ferisce, ma non importa. Non importa più.

I will stay forever here with you
My love
The softly spoken words you gave me
Even in death our love goes on


Non esiste morte. Non esiste mai, non esiste più.
Ginny mi ha guardato con orrore. Mi ha detto che lei ha già accettato. Che Ron ha accettato. Dobbiamo vivere per lui. Devo vivere anche per lui.
Ha detto che Ron aveva bisogno di me.


Ma ora ho capito, di chi era il viso che ho sognato quella notte. Di chi era il profumo che ho sentito. La mano che ho cercato. Il sorriso che ho agognato.
Perché loro non capivano. Io e te, insieme.
Sempre.

Some say I'm crazy for my love, Oh my love
But no bonds can hold me from your side, Oh my love
They don't know you can't leave me
They don't hear you singing to me


Non capivano Harry. Non capivano.
Tu non potevi lasciarmi. Non potevi andare via senza di me.
La tua ombra non poteva essere scomparsa da questa terra, impressa nel mio cuore e nella mia pelle. Sono sicura che da qualche parte la luna riflessa della luna la sta mostrando, indicandomi la via che mi porterà a te.
Arranco verso quest’altura. Da qualche parte, qualcuno sta chiamando il mio nome. Ma è troppo tardi.
Seguo la tua voce, trasportata dalle ali di una farfalla.
Non puoi lasciarmi e mi chiami a te.

- Devi riprenderti, Hermione. -

Ho sentito le loro voci.

- E’ impazzita, non ragiona più. -


Ma ragionavo, e ragiono tutt’ora, mentre due ali di farfalla trafiggono un raggio di luna e mi trasportano sulla cima di questa roccia. Un soffio di vento mi accarezza il viso e mi alza la veste leggera, sfiorando con ruvidità la mia pelle.
E’ un canto leggero che non possono sentire. Un’armonia delicata che è sempre stata solo e soltanto nostra.
Ti amo.
Ti ho sempre amato.
Hanno provato a nascondermi a me stessa. Non possono.
Perché vengo da te, vengo da te.
La farfalla da questo strano color verde scuro danza sopra il vuoto, girando su se stessa con grazia.
Vengo da te.
Il tuo viso, davanti a me, mi sorride ancora.

And I can't love you, anymore than I do


E non potrei amarti più di così.
Un grido, da qualche parte.
Le mie braccia, intorno al tuo collo.
Il ballo di una farfalla dipinta di verde.
E volo. Volo.

Sempre da te.
Sempre con te.
Fino nella morte.
Tags: 075. ombra
Subscribe
  • Post a new comment

    Error

    default userpic
    When you submit the form an invisible reCAPTCHA check will be performed.
    You must follow the Privacy Policy and Google Terms of use.
  • 0 comments